News

Il fascino indiscreto dei corroboranti 31/05/2021

Tannini, zeolite, caolino, saponi molli e acido acetico: una linea di corroboranti messi a punto da Chemia e commercilizzati con il brand Nutriland, dotata di una robusta offerta di soluzioni utilizzabili in agricoltura biologica e integrata

Il fascino indiscreto dei corroborantiNon solo agrofarmaci, non solo fertilizzanti o biostimolanti. In agricoltura possono trovare collocazione anche categorie di prodotti dalle caratteristiche particolari, come per esempio i corroboranti, all'interno dei quali trovano collocazione numerosi prodotti impiegabili in agricoltura, sia biologica sia integrata, utili per supportare e integrare delle normali pratiche di difesa fitosanitaria e nutrizione vegetale.

In tal senso Chemia ha strutturato nel tempo uno specifico catalogo, i cui prodotti sono commercializzati sotto il brand Nutriland, nel quale sono contenute soluzioni di varia natura, a partire da Acet Bio, un corroborante che contiene acido acetico derivato dall'aceto di vino. In caso l'acqua in azienda si presenti alcalina, il prodotto è utile per abbassare il pH delle miscele fitosanitarie da irrorare sulle piante.

Da parte sua Castan è invece a base di tannini , sostanze naturalmente contenute nelle piante che agiscono come elicitori in grado di stimolare le difese endogene delle colture contro avversità sia di natura biotica che abiotica. Il prodotto forma inoltre una pellicola molto adesiva, nutritiva, biodegradabile, scarsamente permeabile all'ossigeno in grado di ridurre l'evapotraspirazione durante i periodi caldi e quindi minimizza il fenomeno della spaccatura dei frutti.

Olio di soia Max 85 contiene invece olio di soia di grado alimentare all'85% cui è aggiunto il 15% di Tween 80, un tensioattivo. Il prodotto può essere impiegato n miscela con fungicidi, insetticidi e diserbanti, svolgendo un'eccellente azione sinergica grazie alla sua funzione adesivante, bagnante e veicolante. Ciò garantisce la completa copertura della vegetazione migliorando il risultato finale del trattamento.
Polvere di roccia Z e Zeolit sono invece sue formulati a base di zeolite al 100%. Questa è a sua volta ricavata da cabasite, un tectosilicato di alluminio. entrambi agiscono fisicamente, infatti dopo la distribuzione formano un sottile strato biancastro isolante e protettivo sulle piante. Inoltre, possono assorbire l'umidità sulle superfici vegetali creando un ambiente sfavorevole allo sviluppo di muffe dannose.

Analogamente, viene proposto Pulvar, a base di caolino al 100%, Anch'esso agisce fisicamente ed è formulato come polvere bagnabile estremamente micronizzata. Pulvar ha anche la capacità di riflettere la luce del sole e il calore e viene utilizzato per prevenire le scottature dei frutti, gli effetti provocati da stress termici.

Infine, Sapon a base di saponi molli di origine vegetale, ovvero sali di potassio di acidi grassi. Completamente biodegradabile, il prodotto agisce per contatto e svolge anche un'ottima azione disgregante sugli insetti a corpo molle e sui residui organici. Inoltre, pulisce la vegetazione e la frutta da ogni forma di imbrattamento naturale o parassitario come melate e fumaggini.
Sapon può essere impiegato in miscela con fungicidi, insetticidi e diserbanti, dal momento che svolge anche un'eccellente azione sinergica e adesivante.

Scarica il volantino
Powered by Image Line®