RIVAL
Fungicida sistemico per la protezione del pomodoro e delle colture floreali e ornamentali. Meccanismo d'azione: Gruppo F 28 (FRAC).

Composizione

  • Propamocarb (67.0% » 722.0 g/l)

Caratteristiche

Formulazione: CONCENTRATO IDROSOLUBILE

Classificazione CLP:

  • NESSUN PITTOGRAMMA

N. registrazione: 16477, 17/07/2018

Colture Intervallo di sicurezza Avversità
Floreali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal dell'inchiostro (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto del Pittosporo (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciumi radicali del Cipresso (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine delle Cucurbitacee (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal dell'inchiostro (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto del Pittosporo (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciumi radicali del Cipresso (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine delle Cucurbitacee (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di due per anno, ad intervalli di 14-21 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Cancrena pedale (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume dei semenzai (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume dei semi (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume pedale (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Altra dose:10 ml/mq) Applicare il prodotto in serra intervenendo alla semina/trapianto alla dose di 10 ml/metro quadrato, distribuiti con 3-5 l/metro quadrato d’acqua. Ripetere i trattamenti, fino ad un massimo di tre per anno, ad intervalli di 7-10 giorni. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Terreno destinato a floreali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal dell'inchiostro (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto del Pittosporo (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciumi radicali del Cipresso (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine delle Cucurbitacee (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Terreno destinato a ornamentali
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Mal dell'inchiostro (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto del Pittosporo (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciumi radicali del Cipresso (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine delle Cucurbitacee (Altra dose:300 ml/mc) Impiegare il prodotto per la disinfezione dei terricciati e per il terreno destinato alla coltura. Intervenire alle dosi di 300 ml/metro cubo di terreno/terricciato, distribuiti con 10-20 l d’acqua. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
Terreno destinato a pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Cancrena pedale (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume da Pythium (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume dei semenzai (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume dei semi (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto (Phytophthora cactorum) (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume del colletto della Gloxinia (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume o gommosi del colletto (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume pedale (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Marciume zonato (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Moria delle piantine (Pythium debarianum) (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Altra dose:300 ml/mc) Applicare il prodotto, per la disinfestazione dei terricciati e del terreno destinato alla coltivazione. IMpiegare un dosaggio di 300 ml/mc di terreno/terriciato, distribuiti mediante i volumi indicati. Per evitare l’insorgere di fenomeni di resistenza attenersi alle indicazioni riportate in etichetta e alternare il prodotto a prodotti aventi differente meccanismo d’azione.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Powered by Image Line®