POLTIGLIA 20 DF
Fungicida rameico.
Ammesso in agricoltura biologica

Composizione

  • Rame - solfato di rame neutralizzato (20.0% )

Caratteristiche

Formulazione: GRANULI IDRODISPERSIBILI

Classificazione CLP:

  • ATTENZIONE
  • GHS07-A
  • GHS09-A

N. registrazione: 16228, 16/02/2015

Colture Intervallo di sicurezza Avversità
Aglio
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternaria dell'Aglio (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciume batterico (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciumi batterici (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Agrumi
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 giorni
  • Allupatura (Dose su ettolitro:450 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Antracnosi degli Agrumi (Dose su ettolitro:450 g/hl) Azione collaterale. Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettolitro:450 g/hl) Azione collaterale. Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Cancro batterico degli Agrumi (Dose su ettolitro:450 g/hl) Azione collaterale. Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Fumaggine degli Agrumi (Dose su ettolitro:450 g/hl) Azione collaterale. Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Marciume o gommosi del colletto (Dose su ettolitro:450 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di ingrossamento frutti fino all'intervallo di sicurezza. Effettuare al massimo 5 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
Albicocco
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
TB
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Cancro batterico delle Drupacee (Xanthomonas campestris p.v. pruni) (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Corineo o vaiolatura (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica del Susino (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Monilia (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
Carciofo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Cercosporiosi del Sedano (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 3 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora della Cineraria e della Lattuga (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 3 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cavoli
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 giorni
  • Alternaria del Cavolo (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi del Cavolo (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Micosferella del Cavolo (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Crucifere (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Ruggine bianca delle Crucifere (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cetriolo
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Ciliegio dolce e acido
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
TB
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Corineo o vaiolatura (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Monilia (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
Cipolla
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Batteriosi delle tuniche scivolose (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura batterica della Cipolla (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciume batterico (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciume nero (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciumi batterici (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora della Cipolla (Peronospora destructor) (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Putrefazione batterica (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cipresso
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Cancro corticale (Dose su ettolitro:500 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, intervenendo alla comparsa delle condizioni favoreovli all'infezione o quando le condizioni sono favorevoli alle malattie e ripetendoli secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti rispettando un intervallo fra essi di 20-30 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cocomero
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Cotogno
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 giorni
  • Cancro delle Pomacee (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Cancro rameale (Nectria galligena) (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Colpo di fuoco batterico (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Il prodotto ha un'azione collaterale estintiva nei confronti dell'avversità se utilizzato in primis contro il cancro rameale. Se, invece, il preparato è specificatamente utilizzato per la lotto contro l'avversità, operare come segue: intervenire 1-2 volte dal rigonfiamento delle gemme alla fioritura alla dose di 400 g/hl. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Nectria (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
Mandorlo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 giorni
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Cancro batterico delle Drupacee (Xanthomonas campestris p.v. pruni) (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Corineo o vaiolatura (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Maculatura batterica delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Monilia (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
Melanzana
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Melanzana
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Melo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 giorni
  • Cancro delle Pomacee (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Cancro rameale (Nectria galligena) (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Colpo di fuoco batterico (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Il prodotto ha un'azione collaterale estintiva nei confronti dell'avversità se utilizzato in primis contro il cancro rameale. Se, invece, il preparato è specificatamente utilizzato per la lotto contro l'avversità, operare come segue: intervenire 1-2 volte dal rigonfiamento delle gemme alla fioritura alla dose di 400 g/hl. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Nectria (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Ticchiolatura del Melo (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, dalla rottura delle gemme alla pre-fioritura alla dose di 350-400 g/hl, in questa fase sono ammessi al massimo 4 trattamenti. Dopo la fioritura impiegare il preparato alla dose di 250 g/hl (corrispondenti a 2,5 kg/ha) ogni 5-8 giorni adeguando la cadenza in funzione delle condizioni climatiche (pioggia, temperatura, bagnature) e della pressione infettiva; invece in questa fase è possibile effettuare al massimo 6 trattamenti. In ogni tipologia di trattamento rispettare un intervallo fra i trattamenti di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Melone
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Noce
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 giorni
  • Batteriosi del Nocciolo (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:400-500 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo i trattamenti in corrispondenza delle condizioni climatiche predisponenti alle malattie. Inoltre impiegare il preparato solamente nei periodi autunno-invernali. Effettuare al massimo 3 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Cancro rameale del Noce (Cytospora juglandina) (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:400-500 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo i trattamenti in corrispondenza delle condizioni climatiche predisponenti alle malattie. Inoltre impiegare il preparato solamente nei periodi autunno-invernali. Effettuare al massimo 3 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Mal secco del Noce (Dose su ettaro:4-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:400-500 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo i trattamenti in corrispondenza delle condizioni climatiche predisponenti alle malattie. Inoltre impiegare il preparato solamente nei periodi autunno-invernali. Effettuare al massimo 3 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7-14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
Olivo
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
14 giorni
  • Cicloconio o occhio di pavone (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera). Effettuare al massimo 5 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 6 kg/ha.
  • Fumaggine dell'Olivo (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Il prodotto ha un'azione di contenimento nei confronti dell'avversità.
  • Lebbra delle olive (Colletotrichum gloeosporioides) (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera). Effettuare al massimo 5 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 6 kg/ha.
  • Lebbra delle olive (Gloeosporium olivarum) (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera). Effettuare al massimo 5 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 6 kg/ha.
  • Piombatura dell'olivo (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Il prodotto ha un'azione di contenimento nei confronti dell'avversità.
  • Rogna dell'Olivo (Pseudomonas savastanoi) (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera). Effettuare al massimo 5 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 6 kg/ha.
  • Rogna dell'Olivo (Pseudomonas syringae subsp. Savastanoi) (Dose su ettolitro:350-400 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, nelle epoche a maggior rischio infettivo (autunno, primavera). Effettuare al massimo 5 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 6 kg/ha.
Patata
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:500-800 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli ogni 6-7 giorni secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
  • Avvizzimento batterico (Dose su ettolitro:500-800 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli ogni 6-7 giorni secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
  • Batteriosi delle foglie delle floreali (Dose su ettolitro:500-800 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli ogni 6-7 giorni secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
  • Marciumi batterici (Dose su ettolitro:500-800 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli ogni 6-7 giorni secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettolitro:500-800 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, iniziando gli interventi quando le condizioni sono favoreovli alle malattie e ripetendoli ogni 6-7 giorni secondo necessità. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
Pero
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 giorni
  • Cancro delle Pomacee (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Cancro rameale (Nectria galligena) (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Colpo di fuoco batterico (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Il prodotto ha un'azione collaterale estintiva nei confronti dell'avversità se utilizzato in primis contro il cancro rameale. Se, invece, il preparato è specificatamente utilizzato per la lotto contro l'avversità, operare come segue: intervenire 1-2 volte dal rigonfiamento delle gemme alla fioritura alla dose di 400 g/hl. Effettuare al massimo 2 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Nectria (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, eseguendo 2-3 applicazioni da dopo la raccolta alla totale caduta delle foglie. I trattamenti contro il cancro rameale, portano con sè anche un'azione collaterale nei confronti di Batteriosi e Erwinia. Effettuare al massimo 4 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Ticchiolatura del Melo (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, dalla rottura delle gemme alla pre-fioritura alla dose di 350-400 g/hl, in questa fase sono ammessi al massimo 4 trattamenti. Dopo la fioritura impiegare il preparato alla dose di 250 g/hl (corrispondenti a 2,5 kg/ha) ogni 5-8 giorni adeguando la cadenza in funzione delle condizioni climatiche (pioggia, temperatura, bagnature) e della pressione infettiva; invece in questa fase è possibile effettuare al massimo 6 trattamenti. In ogni tipologia di trattamento rispettare un intervallo fra i trattamenti di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
  • Ticchiolatura del Pero (Dose su ettolitro:500-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, dalla rottura delle gemme alla pre-fioritura alla dose di 350-400 g/hl, in questa fase sono ammessi al massimo 4 trattamenti. Dopo la fioritura impiegare il preparato alla dose di 250 g/hl (corrispondenti a 2,5 kg/ha) ogni 5-8 giorni adeguando la cadenza in funzione delle condizioni climatiche (pioggia, temperatura, bagnature) e della pressione infettiva; invece in questa fase è possibile effettuare al massimo 6 trattamenti. In ogni tipologia di trattamento rispettare un intervallo fra i trattamenti di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 7,5 kg/ha.
Pesco-nettarine-percoche
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
TB
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Cancro batterico da pseudomonas (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Cancro batterico delle Drupacee (Xanthomonas campestris p.v. pruni) (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica del Susino (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Monilia (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da bottoni rosa fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura batterica (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Midollo nero (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Picchiettatura batterica (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Pomodoro
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura batterica (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Midollo nero (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora della Patata e del Pomodoro (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Picchiettatura batterica (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Scalogno
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternaria dell'Aglio (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciume batterico (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Marciumi batterici (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame.
Susino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
TB
  • Bolla del Pesco (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Cancro batterico delle Drupacee (Xanthomonas campestris p.v. pruni) (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Corineo o vaiolatura (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica del Susino (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Maculatura batterica delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Marciume bruno delle nocciole (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Monilia (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno. Sulla colutra limitare i trattamenti al periodo invernale fino alla pre-fioritura.
  • Moniliosi delle Drupacee (Dose su ettolitro:400-700 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo i volumi indicati, effettuando 2-3 applicazioni dal 25% alla completa caduta foglie alla dose di 500-700 g (senza superare la dose massima di 7,5-kg/ha. Dove necessario eseguire 1-2 trattamenti da rottura gemme fino alla pre-fioritura (foglie a punte rosa) alla dose di 400-500 g/hl. Effettuare al massimo 3 trattamento all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 14 giorni. Infine rispettare il dosaggio massimo di 7,5 kg/ha e di 6 kg/ha di rame all'anno.
Vite
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
21 giorni
  • Escoriosi (Dose su ettaro:3,5-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:350-500 g/hl) Il prodotto svolge un'azione collaterale nei confronti dell'avversità.
  • Marciume nero degli acini (Dose su ettaro:3,5-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:350-500 g/hl) Il prodotto svolge un'azione collaterale nei confronti dell'avversità.
  • Peronospora della Vite (Dose su ettaro:3,5-5 kg/Ha - Dose su ettolitro:350-500 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, dalla fase di germogli a 10 cm fino a 20 gg prima della raccolta. Impiegare le dosi più latae nelle situazioni di maggiore rischio della malattia, sulla viarietà più sensibili e sulle forme di allevamento espanse quali pergole o tendoni. Effettuare al massimo 6 trattamenti all'anno, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni (anche se in certi casi un intervallo di 6-8 giorni è pià efficace). In caso di impiego successivo a formulati sitemici o citrotopici applicare il preparato non oltre 7-8 giorni dopo l'applicazione. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Zucca
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Zucca
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
7 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in pieno campo - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
Zucchino
(difesa - ambito d'impiego: in serra - modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Alternariosi della Carota (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Insalate (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Alternariosi delle Solanacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Maculatura angolare (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.
  • Peronospora delle Cucurbitacee (Dose su ettolitro:400-600 g/hl) Applicare il prodotto, seguendo le dosi ed i volumi indicati, alla comparsa delle condizioni favorevoli all'infezione. Effettuare al massimo 6 trattamenti per ciclo colturale, rispettando un intervallo fra essi di 7 giorni. Inoltre non superare la dose di 6 kg/ha per anno di rame. Infine rispettare un dosaggio massimo di 5 kg/ha.

Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.

Powered by Image Line®